IL FOTOGRAFO: CACCIATORE DI ATTIMI

DIETRO UNA FOTO: c’è un occhio che scruta il mondo, c’è una prospettiva, e qualcuno che a suo modo vuole fermare il tempo.

Il fotografo infatti potrebbe paragonarsi ad un cacciatore, perché è sempre in cerca di attimi, di momenti da ricordare, ed è impaziente di mostrare agli altri la sua visione del mondo e di metterla su carta, in modo tale che rimanga lì indelebile.

Per rendere possibile tutto ciò, non basta soltanto avere una buona macchina fotografica, ma la tecnica è fondamentale affinchè chiunque possa andare in qualsiasi luogo solo osservando una fotografia.

LA FOTOGRAFIA NEL WEB MARKETING: Oggi come oggi la fotografia ha oltrepassato i confini dell’arte, arrivando ad essere fondamentale anche nel mondo del business. La domanda da un milione di dollari che si pongono in molti è “ come sfruttare al meglio questa forma d’arte per affermare e far conoscere il proprio brand?”.  Seguendo questi consigli, sicuramente imparerete a sfruttare questa risorsa nel modo migliore, quindi iniziate a regolare l’ISO !

  1. Obiettivi: A cosa e a chi sono destinate le tue fotografie? Coinvolgere nuovi utenti? Aumentare le vendite ? Campagna acquisti?
  2. Target: Ovviamente, è importante sapere a chi vuoi rivolgerti in questo ambito, mentre scatti devi immaginare il tuo pubblico ideale, perché in fondo , sei anche tu un po’ poeta.
  3. Creare collegamenti col tuo brand:  Nel caso in cui si voglia usare la fotografia per far conoscere un brand, è importantissimo scegliere delle foto che ricordino il tuo brand, in modo tale da restare impresse nella memoria dei tuoi potenziali clienti.
  4. Racconta una storia: Dietro ogni Brand c’è la storia e la tenacia di una persona che non si è arresa. Comunicala.
  5. Rendi la ricerca facile: Per far sì che le tue fotografie vengano facilmente trovate, non lasciarle in balia dell’anonimato, descrivi brevemente lo scatto.
  6. Promuovi le foto e crea connessioni con i clienti: Sfrutta i social media e le altre piattaforme per farti conoscere attraverso le immagini, che fidatevi, difficilmente si dimenticano.

CURIOSITA’: Pensate un po’, la prima forografia venne scattata in Borgogna da Joseph Nicèphore Nièpce dalla finestra della sua tenuta. Purtroppo venivano utilizzate lamine di rame rivestite di argento per ottenere la foto, quindi col tempo si è annerita. La prima fotografia ad un essere umano invece venne scattata a Parigi nel 1838 da Louis Daguerre  a Boulevard du Temple, Purtroppo a causa dell’esposizione durata 7 minuti le persone in movimento non sono visibili, ma pensate un po’, si vede un uomo intento a farsi lucidare le scarpe. Non è  meraviglioso avere la possibilità di viaggiare indietro nel tempo? Le foto sono storia, la storia è fatta di attimi, quindi Carpe Diem!

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *